COMUNICATO STAMPA - LE PROPOSTE DELL'UNIONE ITALIANA IN ADESIONE AL BANDO PUBBLICO SULLA RIFORMA DEI MEDIA IN SLOVENIA

L'Unione Italiana ha aderito al Bando pubblico della Repubblica di Slovenia inerente la riforma del pacchetto leggi sui media. 

Tra le proposte avanzate, si richiede che nel processo di riforma dei media in Slovenia sia approvata una Legge specifica per i Programmi Italiani di RTV Capodistria, alla quale deve essere assicurata l'autonomia e la piena operatività economica e di programma. Per fare ciò, è necessario che venga costituita una Unità produttiva e di programma, con a capo un Direttore Generale e un Comitato di Programma. I componenti di tale struttura di gestione e controllo saranno, per la maggior parte, esponenti qualificati appartenenti alla Comunità Nazionale Italiana e saranno scelti a seguito di un bando pubblico.
Si richiede, inoltre, di garantire un Canale proprio per i Programmi Italiani della RTV di Slovenia e di assicurare a RTV Capodistria finanziamenti certi e costanti.
Infine, è auspicato l'inserimento di un rappresentante della CNI nel Comitato di Controllo della RTV di Slovenia, nonché la permanenza di un esponente CNI nel Consiglio di Programma della stessa.

Si allegano i testi integrali.

Segui le notizie più recenti sul nostro profilo Facebook

     
 
     
   
     
   
     
Di più links ⪧    
Copyright: Unione Italiana / Develeopment: Studio web art
Seguteci su